Alcol tre volte oltre il limite Fermato camionista diretto a Bergamo

Alcol tre volte oltre il limite
Fermato camionista diretto a Bergamo

La Polizia stradale di Treviso ha fermato un camionista diretto a Bergamo e trovato con alcol tre volte oltre il limite.

I controlli delle forze dell’ordine sull’autostrada sono stati intensificati dopo gli ultimi gravi incidenti che hanno coinvolto mezzi pesanti a Bologna. Durante una di queste operazioni, al casello di Treviso Nord, gli agenti hanno fermato un tir diretto a Bergamo. Il conducente, quarantaseienne di Conegliano, è parso immediatamente alterato agli operatori che riscontravano subito un forte odore alcolico promanare prima dalla cabina del camion e poi dallo stesso conducente. Sottoposto ad accertamento alcolemico evidenziava alla prima prova un tasso di alcol nel sangue di ben 1,44 g/l e, alla seconda prova, addirittura di 1,54 g/l. Il conducente rischia ora sanzioni penali fino a 9 mesi di arresto e 5.000 euro di ammenda oltre alla sospensione della patente di guida (immediatamente ritirata dagli operatori) per 1 anno. Il mezzo pesante, carico con oltre 30 tonnellate di merce di vario tipo era destinato a Bergamo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA