Martedì 13 Gennaio 2009

Allarme meteo: in arrivoghiaccio e fiocchi di neve

Guarda le previsioniPeggioramento delle condizioni meteo a partire dalla serata di martedì fino a giovedì 15 gennaio con la possibilità di formazione di ghiaccio al suolo. Ne dà notizia il report informativo diffuso dalla Sala Operativa della Protezione Civile della Regione Lombardia, la cui attività è coordinata dall’assessore regionale Stefano Maullu.In base alle informazioni pervenute da ARPA Lombardia-SMR (Servizio Meteorologico Regionale), saranno possibili precipitazioni sparse a iniziare dai settori meridionali. In pianura e nei fondovalle si prevede la formazione di ghiaccio al suolo in presenza di forte inversione termica (zero termico sopra i 1200-1400 metri, temperature negative o prossime allo zero al suolo). Questo fenomeno, noto come gelicidio (pioggia che gela negli strati bassi dell’atmosfera), è più probabile dalla sera di oggi e fino al primo mattino di domani sulle province di Milano, Lodi e Pavia. Il limite delle nevicate sarà collocato tra gli 800 e i 1000 metri e, pur risultando relativamente incerto, resta comunque molto basso il rischio di neve in pianura, mentre per giovedì 15 gennaio è atteso tra i 500 e gli 800 metri.In considerazione della presenza residua di ghiaccio e neve caduta nei giorni precedenti e delle previsioni meteo, la nota diffusa dalla Sala Operativa suggerisce la necessità di predisporre un’attenta sorveglianza del traffico da parte della Polizia Stradale e di tutte le altre Forze operanti sul territorio. Si raccomanda inoltre agli enti gestori dei servizi pubblici attinenti alla viabilità (trasporto stradale, ferroviario e aeroportuale) di adottare le azioni di prevenzione per i rischi connessi alla situazione meteorologica attesa.(13/01/2008)

a.ceresoli

© riproduzione riservata

Tags