Venerdì 17 Aprile 2009

Amministrative: Prc, Sd e Pdci
insieme per Comune e Provincia

Una lista unitaria della forze di sinistra con l’obiettivo di riproporre in città e Provincia la stessa coalizione di centrosinistra che ha sorretto il sindaco Roberto Bruni negli ultimi 5 anni: Rifondazione comunista, Pdci e Sinistra democratica si presenteranno insieme alle prossime elezioni amministrative sia per Palafrizzoni che per il rinnovo del consiglio provinciale.

Dopo la riconferma del sostegno a Bruni, già decisa da tempo, sembra ora in dirittura d’arrivo anche l’alleanza con le altre forze del centrosinistra a sostegno di Francesco Cornolti per via Tasso. Le tre forze di sinistra, ha sottolineato Ezio Locatelli, segretario provinciale di Rifondazione, «si presenteranno in una lista unitaria all’interno della quale ognuna possa riconoscersi con la propria identità e diversità. In città si tratta di mantenere in campo un’idea di governo democratico al quale abbiamo dato un nostro contributo».

Per la Provincia, ha chiarito Locatelli, «vogliamo riproporre la stessa alleanza della città: c’è una discussione in itinere ed esistono le condizioni perché ci sia uno sbocco positivo. Vediamo oggi nel Pd la volontà di portare a compimento in modo positivo il confronto in atto». Le priorità programmatiche per le forze di sinistra riguardano il lavoro, la mobilità, la difesa dei servizi pubblici, del territorio e dei diritti di cittadinanza.

«A Bergamo – ha aggiunto Gino Gelmi della Sinistra democratica – abbiamo costruito le condizioni per ragionare insieme di uno sviluppo diverse: c’è bisogno di una presenza forte e unitaria della sinistra perché nella crisi si possa disegnare uno sviluppo diverso». Sergio Serantoni, del Pdci, ha ricordato «la coerenza e la lealtà della sinistra verso la maggioranza che ha governato la città».

e.roncalli

© riproduzione riservata