Sabato 20 Settembre 2003

Anche a Bergamo giornata dell’Alzheimer

Oggi si celebra la giornata nazionale dell’Alzheimer, dedicata a una riflessione su questo morbo strisciante e subdolo che anche in Bergamasca - secondo le stime dell’Asl - colpisce il 2% della popolazione, e il 6,5% dei soggetti al di sopra dei 65 anni.

Una malattia che entra tra le cellule del cervello devastandole lentamente, senza che nessuno se ne accorga se non quando è troppo tardi. Il morbo di Alzheimer, come tutte le malattie degenerative del sistema nervoso, ha un pesante impatto sociale.

Ecco allora il perché della giornata, che ha l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica su questa drammatica realtà, a maggior ragione considerata la difficoltà di eseguire una diagnosi corretta all’apparire dei primi sintomi.

Il trend della malattia è purtroppo in costante crescita: per sconfiggerla ognuno è chiamato a fare la propria parte, perché i problemi di chi soffre investono tutti, e ancora ci sono zone della Bergamasca in cui l’assistenza è in pratica completamente assente.

(21/9/2003)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags