Venerdì 15 Aprile 2005

Anche per gli abbonati della Milano-Treviglio Cremona, scatta il bonus Trenitalia di febbraio

C’è anche la Milano-Treviglio-Cremona tra le sette direttrici di Trenitalia che hanno superato l’indice di affidabilità del 5,75%, soglia di tolleranza, superata la quale scatta il diritto al bonus. Complessivamente, sulle sette direttrici sono 28 mila gli abbonati a cui saranno corrisposti indennizzi per un ammontare di oltre 150 mila euro. In pratica, nessuna direttrice di Ferrovie Nord ha superato l’indice di affidabilità nel mese di febbraio.Da gennaio 2005 l’indice di affidabilità, è passato dal 6% del 2004 al 5,75% del 2005. Inoltre, anche i possessori di abbonamento Treno-Milano e abbonamento integrato Trenitalia-Ferrovie Nord hanno diritto al bonus.

Il valore del bonus e quindi dello sconto per l’acquisto del nuovo abbonamento è pari al 20% per gli abbonamenti mensili e fino al 10% per gli annuali.

Il bonus potrà essere richiesto dal 22 aprile 2005 fino al 31 maggio 2005 nelle biglietterie ed in tutti i punti vendita convenzionati presenti sul territorio lombardo, presentando l’abbonamento del mese di febbraio.

E’ possibile verificare i dati relativi all’indice di affidabilità registrato su tutte le direttrici nel mese di febbraio sul sito www.trasporti.regione.lombardia.it.

L’indice viene calcolato sulla base dei minuti di ritardo e di soppressione dei treni rilevati nel mese.

«Finalmente - ha detto l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Massimo Corsaro - possiamo registrare segnali di miglioramento. L’arrivo dei nuovi locomotori acquistati anche da Regione Lombardia, l’aumento del numero di carrozze nonché le diverse azioni intraprese da Trenitalia, stanno cominciando a dare i risultati sperati. Le aziende ferroviarie però non devono abbassare la guardia perché sappiamo che con un sistema così delicato, basta un minimo disguido per creare grandi disservizi».

(15/04/2005)

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags