Lunedì 05 Dicembre 2005

Ancora sassi sulla provinciale della Valle Imagna

Si è trovata sulla strada pietre e terriccio franati dalla montagna. Momenti di paura, domenica notte, per una trentenne di Sant’Omobono Terme che stava percorrendo la strada provinciale della Valle Imagna, diretta a Bergamo: è accaduto intorno a mezzanotte al confine con Ponte Giurino (frazione di Berbenno).

Le pietre sono finite l’auto danneggiando uno pneumatico e parte della scocca. Fortunatamente la velocità era moderata, altrimenti le pietre - alcune del peso di una quindicina di chili - avrebbero anche potuto causare un incidente. Nel buio assoluto l’automobilista ha dato l’allarme: è arrivata una pattuglia dei carabinieri, che hanno effettuato un sopralluogo informando poi gli addetti alla viabilità della Provincia. Sulla stessa provinciale, circa 400 metri più a monte verso Sant’Omobono, a settembre dalla parete si era staccato un grosso masso che aveva sfondato la fiancata di una Mercedes. Anche in quell’occasione si erano registrati solo danni all’autovettura. In quel caso si è provveduto a mettere in sicurezza la parete dalla quale si era staccato il masso, costruendo un muro di contenimento.

(05/12/2005)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags