Lunedì 01 Settembre 2008

Andrea Viterbi premiato da Bush

Il Presidente americano George Bush ha deciso di assegnare al ricercatore e scienziato di origini bergamasche, Andrea Viterbi - assieme ad altri sette nomi di rilevanza internazionale - la National Medal of Science 2007, che è considerato il più alto riconoscimento per la scienza e la tecnologia, conferito per le scoperte pionieristiche che ci hanno cambiato la vita.La nostra Provincia ha contribuito non poco a far conoscere e onorare le radici bergamasche, l’impegno nella ricerca, le scoperte che hanno premiato l’applicazione e le intuizioni, i successi prestigiosi collezionati da Andrea Viterbi, nato a Bergamo il 9 marzo del 1935. Proprio l’anno scorso, il 7 ottobre, il Presidente della Provincia, Valerio Bettoni volle intitolare alla memoria dei genitori, Maria e Achille Viterbi e ai meriti del figlio Andrea i nuovi ambienti per incontri culturali e mostre ricavati dalla ristrutturazione del sottotetto nel palazzo della Provincia in via Tasso 8. E’ nato così da una precisa volontà del Presidente Bettoni lo Spazio Viterbi, che è diventato un punto di riferimento per la cultura e per l’arte nella Bergamasca. Della globalizzazione Viterbi è stato un grande costruttore con la sua invenzione: l’algoritmo del telefonino, uno strumento che ha rivoluzionato il modo e i tempi della comunicazione in tutto il mondo. All’algoritmo di Viterbi è stato dedicato un libro di Riccardo Chiaberge, firma di primo piano del panorama giornalistico nazionale (Sole 24 Ore). L’algoritmo è usato per codificare trasmissioni digitali ed è alla base della trasmissioni dati del GSM, dei sistemi telemetrici che hanno permesso il lancio dei primi satelliti Explorer e il Cdma, lo standard di trasmissione dell’Umts. Oltre ad aver collaborato con Werner von Braun, lo scienziato che ha portato l’uomo sulla luna, e ad aver partecipato a molti programmi della Nasa, Viterbi è stato uno dei consiglieri per le telecomunicazioni di Bill Clinton. Ha insegnato all’Università della California a Los Angeles (Ucla) e a S. Diego (Ucsd). È presidente della Usc Viterbi School, la scuola di ingegneria dell’University of Southern California, dove aveva conseguito (nel 1962) il dottorato di ricerca, rinominata nel 2004 Andrew and Erna Viterbi School of Engineering e alla quale lo scienziato ha devoluto 52 milioni di dollari. Viterbi ha ottenuto numerose lauree honoris causa: in Italia gliel’hanno conferita l’università La Sapienza di Roma il 15 ottobre 2004 in Informatica e l’Università di Bergamo l’8 ottobre dell’anno scorso in Ingegneria Informatica. Sempre l’anno scorso, durante il suo ritorno a Bergamo, Viterbi aveva tenuto una relazione a Bergamo Scienza.(01/09/2008)

e.roncalli

© riproduzione riservata