Venerdì 16 Settembre 2005

Antegnate: incidente sul lavoro ventola gli trancia la mano

Incidente sul lavoro ad Antegnate: un operaio indiano, Kumar Vinod di 39 anni residente a Isso e dipendente dell’allevamento di suini «Azienda agricola S.S.B.», è rimasto gravemente ferito, subendo la parziale amputazione della mano destra mentre cercava di fare ripartire la ventola di aspirazione di un silo. L’operaio si trova ricoverato nel reparto di microchirurgia dell’ospedale di Padova.

L’incidente è avvenuto giovedì 15 settembre, dopo la pausa pranzo: l’operaio extracomunitario stava lavorando insieme a un collega vicino a un silo per il grano, all’interno della cascina Rosa, sede della «S.S.B.» dove è occupato da nove anni. Stando alla testimonianza dell’altro operaio, Kumar Vinod seguiva le fasi di aspirazione del grano quando la ventola interna si è bloccata: Kumar ha tentato di ripararla, ma una certa quantità di grano caduta sulla ventola ha rimesso in moto il meccanismo. Questione di un attimo e le urla del ferito hanno fatto comprendere al collega la gravità dell’infortunio.Subito soccorso dal figlio del titolare, Kumar Vinod si è liberato dal meccanismo, trovandosi però la mano destra quasi completamente staccata dal braccio. È stato subito allertato il 118 e poco dopo nel piazzale dell’azienda agricola è atterrato l’elisoccorso. I medici hanno prestato le prime cure sul posto, l’indiano è stato poi trasferito agli Ospedali Riuniti di Bergamo e successivamente all’ospedale di Padova. Qui Kumar Vinod è stato ricoverato nel reparto di microchirurgia per essere sottoposto a un delicato intervento chirurgico per riattaccare la mano.(16/09/2005)

ma.bucarelli

© riproduzione riservata

Tags