Mercoledì 01 Aprile 2009

Anziani truffati in città
Due colpi in via Fermi

Ancora truffe ai danni di anziani in città. E' accaduto martedì 31 marzo al mattino. Due individui qualificatisi uno come vigile urbano, l'altro come addetto del gas hanno messo a segno i colpi in una palazzina di via Fermi. Nel primo caso, il falso vigile ha mostrato ad un anziano alcuni «gioielli», in realtà pezzi di bigiotteria, affermando che facevano parte di refurtiva e chiedendo pertanto all'anziano se fossero suoi. Il 76enne ha controllato nella sua camera da letto se fossero stati asportati i suoi veri preziosi. Quindi i due, dopo aver confuso l'anziano con una serie di discorsi e portandolo da una stanza all'altra, se ne sono andati non senza aver rubato i gioielli dalla camera da letto: catenine, spille, ori.

Il pensionato accortosi della truffa ha chiamato il 113. All'arrivo degli agenti, una vicina di casa dell'anziano ha affermato di aver subito la stessa truffa da parte di due persone - probabilmente le stesse -, che le avevano sottratto circa 550 euro.

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags