Venerdì 03 Marzo 2006

Arrestato dopo spaccata al barIl bottino: caramelle e 1,61 euro

Terza spaccata in un mese e mezzo per il bar Portici di via Camozzi. L’ultima è stata messa a segno nella notte tra ieri e oggi, ma questa volta il colpevole è stato rintracciato pochi minuti dopo il colpo ed è finito in manette con l’accusa di furto aggravato. Si tratta di un 34enne di Brivio, in provincia di Lecco. Non ha rubato molto, perché non c’era denaro in cassa, ma ha provocato danni, rompendo una finestra per entrare, vicino alla vetrina principale. Magro il bottino che i carabinieri hanno trovato in tasca all’arrestato: 1,61 euro in monete presi dal registratore di cassa e due pacchetti di caramelle. Il colpo è stato messo a segno intorno alle 4 del mattino: il ladro è stato visto in azione da un residente, che ha segnalato la cosa ai carabinieri. I militari hanno trovato tracce di sangue sia sul vetro che all’interno del bar: avuta una descrizione dell’uomo, l’hanno rintracciato pochi minuti dopo in via Foro Boario, sporco di sangue. In direttissima ha ammesso la propria responsabilità: era già stato già colpito da un foglio di via, e il giudice ha convalidato l’arresto.(03/03/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags