Domenica 19 Aprile 2009

Arrestato, evaso: ora è finito
in manette per spaccio di coca

I carabinieri lo avevano già arrestato più di un anno fa. Poi era evaso dagli arresti domiciliari. Ora invece è finito definitivamente in carcere per detenzione di droga a fini di spaccio. Il protagonista - ammanettato dai militari di Verdello - è un marocchino di 32 anni. Tutto è accaduto nella serata di sabato 18 aprile, poco prima delle 21, in via Buonarroti a Verdello.

Alla vista dei carabinieri l’immigrato – regolare in Italia e residente a Pognano – ha fermato l’auto sulla quale si trovava e tentato di scappare a piedi. Fermato poco distante, i carabinieri gli hanno trovato 32 grammi di cocaina nascosta nella biancheria intima; altri 8 grammi sono stati trovati nascosti sull’auto.

I militari, fatti alcuni rapidi accertamenti, hanno scoperto che l'immigrato era arrestato anche nel gennaio dell’anno scorso, sempre per detenzione di droga, e poi un’altra volta per essere evaso dai domiciliari. Ora è finito dietro le sbarre.

r.clemente

© riproduzione riservata