Mercoledì 13 Agosto 2008

Atb, tariffe ritoccate. Invariati gli abbonamenti

La Giunta comunale ha deliberato l’adeguamento tariffario dei biglietti Atb. E il sindaco Roberto Bruni precisa: «Abbiamo voluto tutelare le fasce deboli: niente aumenti, dunque, per gli abbonamenti mensili e annuali ordinari e per gli studenti, quelli che gravano normalmente sulle famiglie a reddito fisso. E solo leggeri ritocchi, ben inferiori all’inflazione, per ticket giornaliero, carnet 10 corse e abbonamenti feriali». Dal primo settembre il biglietto singolo costerà 1,05 invece di 1 euro.L’adeguamento tariffario arriva in seguito ad una delibera regionale. Mediamente è pari all’1,79%, inferiore alla variazione Istat prevista dalla Regione (2,5%). Se per il Comune le ragioni del contenimento dei prezzi sono sociali - tutela delle fasce deboli, come spiega il Sindaco - l’Atb vuole promuovere invece una precisa strategia di marketing aziendale, che spinge a fidelizzare la clientela e rendere sempre più appetibili gli abbonamenti ordinari, per un utilizzo del trasporto pubblico più diffuso e semplice.Tra le novità in arrivo, insieme all’adeguamento tariffario, la possibilità di acquistare il ticket per l’aeroporto direttamente sul bus. La decisione è presa, mentre sono ancora allo studio le modalità (personale viaggiante o macchinette automatiche).(13/08/2008)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags