Giovedì 24 Aprile 2008

Attenti al traffico: giornate da bollino rosso

Si attende traffico davvero intenso per i due ponti primaverili del 25 aprile e 1° maggio: la previsione è che sulle strade e autostrade saranno ben 15 milioni gli italiani in movimento. Anche nella Bergamasca è previsto traffico intenso: il flusso maggiore sarà lungo l’autostrada A4 e verso le località turistiche delle Valli. «La polizia stradale di Bergamo – dichiara la dirigente Barbara Barra – intensificherà i controlli e invita automobilisti e motociclisti al rispetto delle regole per la sicurezza». «Le condizioni di bel tempo – dicono da Autostrade è per l’Italia – su gran parte del Paese, con temperature miti, favoriranno le gite al mare, nelle località di villeggiatura e nelle città d’arte. In molti si recheranno anche all’estero, con traffico in aumento previsto nei valichi di frontiera con la Francia, la Svizzera e l’Austria».

Autostrade per l’Italia ha individuato alcune giornate e fasce orarie da «bollino rosso»: giovedì 24 aprile dalle 14 alle 22, venerdì 25 aprile dalle 6 alle 14, domenica 27 aprile dalle 14 alle 22. «La circolazione – annunciano ancora le Autostrade – sarà agevolata dalla rimozione dei cantieri, ad eccezione di quelli legati alle grandi opere, e dal blocco della circolazione per il mezzi pesanti giovedì dalle 16 alle 22, venerdì dalle 8 alle 22 e domenica dalle 8 alle 22». Per agevolare la programmazione del viaggio, sul sito internet www.autostrade.it è a disposizione il calendario con le previsioni di traffico sia per il ponte del 25 aprile, sia per quello del primo maggio. Prima della partenza, si possono chiamare il centro informazioni delle autostrade (840.04.21.21) o il numero verde del Cciss, 1518, per un aggiornamento sulle condizioni di viabilità sulla rete. «In vista del grande traffico – sottolinea il Gruppo Autostrade – è stato potenziato il personale per garantire un pronto intervento in caso di necessità».

E saranno potenziate anche le pattuglie della polizia stradale, per prevenire gli incidenti. «Sarà intensificata la vigilanza – conferma la dirigente della polstrada di Bergamo, Barbara Barra – anche con autovelox ed etilometro. Per quanto riguarda il tratto autostradale, ricordiamo che è in funzione il sistema Tutor per il controllo della velocità. Infine – conclude la dirigente – invitiamo tutti ad osservare le regole, a partire dal rispetto delle distanze di sicurezza e dei limiti di velocità. Raccomandiamo prudenza agli automobilisti e, con l’arrivo della bella stagione, ci rivolgiamo in particolare anche ai motociclisti». Tanti saranno anche i viaggiatori in treno. Fra le mete preferite la Liguria, la Versilia, il lago di Garda e le città d’arte, fra cui spiccano Roma, Firenze, Pisa, Assisi(24/04/2008)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags