Giovedì 20 Dicembre 2007

Autostrade e benzina:doppio botto per gli aumenti

Da gennaio viaggiare in autostrada costerà di più, e in particolare sulla Bergamo-Milano, dove il pedaggio aumenterà del 3,61%. Autostrade per l’Italia (Aspi) infatti ha portato a casa il rincaro più consistente di tutti, in forza anche degli investimenti che la società ha effettivamente realizzato, in primis la quarta corsia.Tra gli altri aumenti: +3,22% per la tangenziale di Napoli, +2,75% per l’Autobrennero, +1,23% per la Milano-Serravalle. Aspi aveva chiesto un aumento del 6,37%, ma l’aumento è stato concesso solo parzialmente.E sul fronte dei carburanti si allarga la forbice con l’Europa: il differenziale tra i prezzi della benzina italiana e quelli Ue vola a 5,3 centesimi al litro. Il ministro Bersani pronto a convocare i petrolieri. E al Senato il governo pone la fiducia sulla Finanziaria.(20/12/2007)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags