Giovedì 23 Aprile 2009

Azione anti 'ndrangheta in Lombardia
Nucleo Elicotteri di Orio in azione

Un'operazione contro la 'ndrangheta in Lombardia ha portato all'arresto di 39 persone. I carabinieri del Comando Provinciale di Varese, con il supporto di militari del 3° Btg. Lombardia, di cani e velivoli del Nucleo Elicotteri di Orio al Serio, in provincia di Bergamo, stanno eseguendo una vasta operazione nei confronti di un gruppo criminale di stampo mafioso riconducibile alla 'ndrangheta, affiliata alla cosca Farao-Marincola della provincia di Crotone, che opera nelle province di Varese e Milano e in particolare nelle zone di Lonate Pozzolo, Busto Arsizio, Gallarate, Malpensa e Legnano.

Trentanove arresti sono stati compiuti su tutto il territorio nazionale e in particolare nelle Province di Varese, Crotone, Milano, Novara, Lodi, Forlì-Cesena, Roma, Caserta, Potenza e Aosta. Le indagini dei Carabinieri di Varese, iniziate nel 2005, hanno sgominato un'associazione per delinquere di stampo mafioso chiamata «Locale di Legnano - Lonate Pozzolo» che, grazie alla forza intimidatrice del vincolo associativo e alla condizione di assoggettamento derivante dal sistematico uso della violenza, culminata anche in gravissimi delitti contro la persona, controllava varie attività criminose nelle province di Varese e Milano e condizionava imprenditori acquisendo direttamente o indirettamente la gestione di attività economiche nei settori del commercio, dell'edilizia e del mercato immobiliare.

Nell'ambito del vasto quadro di interessi criminali, gli affiliati si sono resi protagonisti di un tentato omicidio, di numerose estorsioni a locali pubblici, commercianti e imprese di Varese e Legnano, rapine, usura, incendi, traffico di armi e di esplosivi, riciclaggio, finalizzati ad un meticoloso accumulo di capitali destinati ad essere riciclati in Italia e all'estero. I dettagli dell'operazione ancora in corso saranno forniti nel corso della conferenza stampa che si terrà alle 12 a Milano.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata