Lunedì 23 Ottobre 2006

Azzano, arrestato dopo la rapina in banca

I carabinieri della stazione di Stezzano con la collaborazione dei colleghi di Zanica hanno arrestato questa mattina un 22 enne catanese ritenuto responsabile di rapina aggravata ai danni della filiale di Azzano San Paolo del Banco di Brescia. Il giovane, dopo essersi introdotto all’interno della filiale bancaria, con il volto parzialmente coperto da un cappellino, ha estratto un taglierino minacciando gli impiegati presenti, facendosi consegnare 7500 euro presenti nelle casse. Dopo aver prelevato il denaro il rapinatore si è diretto verso la bussola dove ha notato la presenza di un carabiniere. Lo sconosciuto, dopo aver preso un impiegato come ostaggio, lo ha minacciato con un taglierino puntato alla gola ed è uscito dalla banca, ma proprio lì è stato affrontato dal militare con il quale ha ingaggiato una colluttazione finita con l’arresto del giovane rapinatore. Il bottino è stato recuperato e restituito al direttore dell’agenzia bancaria. L’arrestato è stato trasferito nel carcere di via Gleno a Bergamo.(23/10/2006)

e.roncalli

© riproduzione riservata