Lunedì 01 Dicembre 2008

Baby-gang: arrestati all’alba di oggi altri cinque ragazzini

Schianto sulla A22, muore un 37enne di Gorlago Altri cinque ragazzini - tutti con età comprese fra i 15 e i 17 anni - sono stati arrestati all’alba di oggi dai carabinieri di Bergamo per la rapina di un motorino messa a segno a Barbata alla metà di ottobre. Per quella «bravata» erano già finiti in carcere altri due minorenni, a tutt’oggi ancora reclusi nel carcere minorile Beccaria di Milano.I nuovi provvedimenti sono scattati in esecuzione di ordinanze di custodia cautelare emesse dal Tribunale dei minori di Brescia. La magistratura ha deciso di agire nei confronti dei componenti di tutta la baby-gang. In sette avevano circondato un loro coetaneo e lo avevano preso a calci e pugni per rubargli il motorino. In soccorso era intervenuto un barista: la vittima dei soprusi, un quindicenne di Mozzanica, era finito al pronto soccorso dove gli erano stati riscontrati lividi ed ecchimosi, guaribili in sette giorniDue membri della banda, uno studente di 16 anni e un operaio di 17, di Fontanella, erano finiti in una cella del carcere minorile Beccaria di Milano con l’accusa di tentata rapina, mentre gli altri cinque erano stati denunciati a piede libero per lo stesso reato. Ora anche per loro - 4 di Fontanella e uno di Martinengo, tutti studenti o operai - è scattato l’arresto.(01/12/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags