Mercoledì 20 Luglio 2005

Bambino di sei anni muore in seguito al calcio di una mucca

Un bambino di 6 anni è morto sotto gli occhi del padre, in conseguenza del calcio sferrato da una mucca che il genitore stava mungendo. La tragedia è avvenuta nella serata di ieri, verso le 19, nella stalla di una cascina di via Generale Marieni, nella zona della Madonna del Bosco, vittima il piccolo Marco, ultimo di tre figli di Gustavo Battaglia (gli altri due sono una ragazzina di 9 anni e un bambino di 7), fattore nella tenuta agricola dell’Istituto delle Suore Poverelle.Il bimbo, che avrebbe compiuto proprio domani i 6 anni, è stato scaraventato a terra ed ha battuto con violenza la testa. Subito trasportato agli Ospedali Riuniti dai genitori, il piccolo è morto nella notte per trauma cranico commotivo.

Tutto è accaduto in pochi attimi: Marco, come spesso era avvezzo fare, si era avvicinato al papà, intento alla mungitura. Il piccolo si purtroppo era fermato proprio dietro la mucca che, forse infastidita, ha improvvisamente scalciato colpendolo tra il collo e il torace. Un calcio tremendo, che ha scaraventato a terra il bambino. Sarà probabilmente l’autopsia - che verrà eseguita entro sabato - a stabilire se la causa di morte sia stato il calcio ricevuto o il trauma cranico conseguente alla caduta.

Agli Ospedali Riuniti, i medici hanno fatto il possibile: il piccolo Marco Battaglia è stato sottoposto ad intervento chirurgico, ma purtroppo è stato tutto inutile: è morto verso le 2 della scorsa notte.

(20/07/2005)

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags