Banda del botto devasta banca Chiusa lunedì l’Ubi di Villa d’Adda

Banda del botto devasta banca
Chiusa lunedì l’Ubi di Villa d’Adda

La filiale di Villa d’Adda della Ubi Banca Popolare di Bergamo è rimasta chiusa tutta la giornata di lunedì 19 ottobre. Una scelta forzata dopo il colpo che domenica notte ha fatto saltare il bancomat. Sono spariti circa 18 mila euro e l’esplosione ha procurato ingenti danni ai locali.

La filiale è in via Foppa al civico numero 6, a un centinaio di metri dal municipio e dalla chiesa parrocchiale, proprio davanti alla piazza mercato. Verso le 3 di mattina i malviventi sono entrati in azione: erano almeno 3 e hanno riempito di gas propano il bancomat. Si erano creati un varco a mazzate nella parte inferiore della porta di entrata e hanno poi hanno fatto esplodere il bancomat. I ladri sono entrati negli uffici della filiale e hanno arraffato tutto il denaro che potevano.

La filiale di  Ubi Banca di Villa d'Adda

La filiale di Ubi Banca di Villa d'Adda

Il botto ha svegliato chi abitava nelle vicinanze e fatto scattare l’allarme, la segnalazione è arrivata ai carabinieri e alla centrale dell’istituto di polizia privata Fidelitas di Bergamo. Tempo dieci minuti sul posto sono arrivati i militari delle stazioni di Calusco d’Adda, Cisano Bergamasco e del nucleo radiomobile di Zogno. I carabinieri hanno effettuato dei controlli a Villa d’Adda e nei paesi vicini e anche dei posti di blocco, ma i malviventi sono riusciti a far perdere le tracce.

A grandi linee il danno procurato dall’esplosione, compreso il bottino, potrebbe superare la somma di 50.000 euro.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola martedì 15 ottobre 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA