Giovedì 09 Marzo 2006

Bariano-Morengo, riappaltatii lavori del sottopassaggio

I lavori di costruzione del sottopasso della linea ferroviaria Milano-Venezia, all’altezza di Bariano e Morengo, sono stati riappaltati. Erano fermi da mesi, dopo le infruttuose aggiudicazioni dell’opera che avevano portato all’apertura del cantiere ma mai all’inizio effettivo dei lavori. La terza ditta ad aggiudicarsi l’opera è la «Milesi» di Telgate in associazione con la ditta Elzi di Milano. Il valore attuale di aggiudicazione definitiva dell’opera è pari a 2 milioni 962 mila euro. La Provincia ha provveduto a una trattativa privata, dopo aver rescisso il contratto precedente: hanno partecipato numerose imprese, ma la Milesi è quella che ha offerto il maggior ribasso, pari al 3.3 per cento. L’impresa, secondo i tecnici, offre le garanzie per una pronta esecuzione dell’opera: ha già realizzato altri sottopassi, operando nell’ambito del raddoppio della linea ferroviaria tra Bergamo e Treviglio. Entro la fine dell’anno i lavori dovrebbero essere conclusi. Fra le clausole di aggiudicazione è stata infatti compresa anche quella dell’avvio immediato dei lavori, pena la revoca dell’opera, soprattutto per cercare di abbreviare i disagi dei residenti, che da mesi devono fare i conti con la chiusura al traffico dell’ex statale Cremasca 591. I primi interventi sono stati eseguiti già all’inizio della settimana.(09/03/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags