Giovedì 11 Dicembre 2008

Barriere antirumore a Seriate
Dalla Provincia una rotatoria e investimenti per le scuole

Una nuova rotatoria a Trescore Balneario, barriere antirumore lungo l’Asse Interurbano e interventi per oltre 5 milioni di euro in vari istituti superiori della Bergamasca. Sono questi i temi principali della Giunta provinciale di giovedì 11 dicembre. I primi due progetti, relativi alla viabilità provinciale, comportano un investimento complessivo di circa 2 milioni di euro. Su proposta dell’assessore alla Viabilità Valter Milesi infatti sono stati approvati il -progetto definitivo-esecutivo per la realizzazione di una rotatoria lungo la SS 42 del Tonale e della Mendola, in corrispondenza dell’intersezione con la SP89, nel territorio di Trescore Balneario e la realizzazione di barriere antirumore lungo l’Asse Interurbano (SP 671), per un investimento complessivo di poco più di un milione di euro. L’intervento a Trescore Balneario prevede un investimento complessivo di 780 mila euro e si pone come obiettivo quello di aumentare la sicurezza dell’incrocio, eliminando l’intersezione a raso e di fluidificare la circolazione, in attesa della nuova variante. Il secondo progetto invece prevede la realizzazione di barriere antirumore lungo l’Asse Interurbano all’altezza del territorio di Seriate (in prossimità di via Granger e via Paderno) e di Bergamo (nel tratto compreso tra il sovrappasso di via Grumello e via Campo Spini e in prossimità di via Campo Spini. In entrambi i casi i lavori dovrebbero partire nel febbraio 2009.Dalla Giunta è arrivato inoltre il via libera a un contributo di 150 mila euro al Comune di Aviatico per la riqualificazione delle infrastrutture e attrezzature turistiche sul Monte Poieto, tra cui una nuova cabinovia di arroccamento.  Infine sono stati previsti interventi per oltre 5 milioni di euro in vari istituti superiori della Provincia di Bergamo su proposta dell’assessore all’Edilizia Marcello Moro. Si tratta di un progetto preliminare per 1,4 milioni di euro per la manutenzione straordinaria e adeguamento normativo negli istituti cittadini: ITAS di via Borgo Palazzo, all’IPC Caniana in via Polaresco, ITG Quarenghi in via Europa, Istituto Magistrale Falcone, sede via Dunant e sezione di via Meucci. Gli interventi inizieranno nella primavera del 2010 per concludersi entro la fine dello stesso anno. Inoltre è in programma con la fine del 2009 un progetto preliminare da 1,1 milioni di euro per la ristrutturazione e il recupero strutturale dell’ITC Oberdan di Treviglio con l’obiettivo di recuperare nuovi spazi e migliorare qualitativamente il complesso scolastico. Altri 750 mila saranno poi destinati al completamento e sostituzione dei serramenti esterni all’ITC Vittorio Emanuele, a Bergamo (i lavori inizieranno nel gennaio 2010 per concludersi entro l’estate dello stesso anno); 600 mila euro per la manutenzione straordinaria e adeguamento normativo al Liceo Scientifico Amaldi di Alzano Lombardo (gennaio 2010),  300 mila euro per la realizzazione di un centro di interscambio per il servizio pubblico scolastico all’ISIS Lotto/Federici di Trescore Balneario (dal settembre del 2009); 250 mila euro per l’adeguamento normativo degli impianti e strutture dell’edificio principale dell’ITIS Paleocapa di Bergamo (febbraio 2010), 250 mila euro per l’adeguamento normativo agli impianti elettrici degli istituti cittadini IPSIA Pesenti, ITC Belotti, ITIS Natta e Istituto Magistrale Secco Suardo; e infine 250 mila euro per l’adeguamento normativo degli impianti elettrici negli istituti cittadini Falcone, ITG Quarenghi, ITC Vittorio Emanuele. (11/12/2008)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata