Basella: non c’è rete, addio certificati Farmacia e ambulatorio tagliati fuori

Basella: non c’è rete, addio certificati
Farmacia e ambulatorio tagliati fuori

Grossi disagi, per l’ambulatorio medico e alla farmacia della frazione Basella di Urgnano, che da settembre si trovano privi di copertura di rete per la trasmissione obbligatoria dei dati telematici, non riuscendo più ad erogare diversi servizi.

Tra questi, la lettura delle ricette elettroniche e la predisposizione dei certificati telematici Inps per concedere i giorni di malattia, che hanno sostituto i moduli cartacei. Il risultato è che i tre medici che si alternano al presidio di via Colleoni (nello stesso edificio di proprietà comunale che ospita anche la farmacia), si trovano costretti a chiedere ai pazienti di recarsi nei loro ambulatori di Urgnano, dove la connessione è attiva, per poter evadere le richieste.

I problemi sono nati quando British Telecom ha vinto la gara indetta dalla Regione per trovare un operatore unico incaricato di gestire la rete informatica per la comunicazione dei dati sanitari (Siss - Sistema informativo sociosanitario). Ma la copertura della rete, tramite questo fornitore, è risultata non disponibile in questa zona della frazione e così, da un giorno all’altro, farmacia e ambulatorio si sono trovati tagliati fuori.

Unica soluzione sembra essere l’installazione di un’antenna satellitare ed è proprio sull’iter burocratico per ottenere il permesso del Comune che si è accesa la polemica.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola domenica 1° febbraio 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA