Martedì 28 Marzo 2006

Benefattore dona 25.000 euroagli Ospedali Riuniti di Bergamo

Un bergamasco ha donato 25 mila euro agli Ospedali Riuniti di Bergamo. La somma è stata destinata per metà al reparto di Urologia e per l’altra metà all’Oncologia Medica. Il benefattore - che non ha voluto rendere note le sue generalità - si è presentato questa mattina, poco prima delle 10, negli uffici della Direzione Generale degli Ospedali Riuniti di Bergamo, in Largo Barozzi, 1; ha chiesto di poter parlare con il Direttore Sanitario, e, accompagnato nel suo ufficio, gli ha consegnato con estrema riservatezza, due assegni, ciascuno di 12.500 euro.«Grazie a nome dell’ospedale e dei nostri assistiti – ha detto il dott. Marco Salmoiraghi, davanti a questo atto di generosità gratuita -. La visita di questo cittadino e’ stata una bellissima sorpresa, che conferma ancora una volta la generosità dei bergamaschi, la sensibilità nei confronti dell’attività del loro ospedale, oggi espressa con la massima discrezione a favore di due reparti di eccellenza. Investiremo queste somme a favore dei pazienti in cura nelle unità dirette dal prof. Antonino Lembo e dal dott. Roberto Labianca, entrambi reparti all’avanguardia nella diagnosi e cura della patologia neoplasica».Al termine del colloquio con il Direttore sanitario anche i Direttori Generale, dott. Carlo Bonometti, e Amministrativo, dott. Gianpietro Benigni, hanno espresso al benefattore la gratitudine dell’Azienda Ospedaliera, sottolineando l’eleganza, la spontaneità e la semplicità del gesto compiuto.(28/03/2006)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags