Lunedì 11 Aprile 2005

Bergamo: rapinato discount di via Broseta Commessa aggredita finisce in ospedale

La commessa di un supermercato è finita in ospedale sotto choc, dopo essere stata colpita alla testa da un malvivente che ha rapinato l’incasso: circa 4.800 euro. È accaduto nel primo pomeriggio, poco prima delle 13, nel discount alimentari «Dico» di via Broseta 37, a Bergamo. Il supermercato era stato chiuso al pubblico poco prima, e questo fa pensare che il rapinatore si sia nascosto per poter sorprendere indisturbato la commessa rimasta sola. La donna, 35 anni, stava proprio contando i soldi dell’incasso mattutino quando è stata aggredita alle spalle e colpita, forse, con il calcio di una pistola. Il malvivente, arraffato il bottino, si è poi allontanato. L’aggressione è stata fulminea, tanto che la stessa commessa non avrebbe avuto modo di vedere il malvivente e neppure è stata in grado di dire se fosse effettivamente armato. Dolorante e sotto choc, la donna è dovuta ricorrere alle cure dei medici del Pronto Soccorso degli Ospedali Riuniti. Sul luogo della rapina è intervenuta una pattuglia della Squadra Mobile che ha avviato le indagini. Questa di oggi è la terza rapina che il supermercato subisce nel giro di un anno e mezzo. L’ultimo colpo era stato messo a segno all’inizio dello scorso febbraio.

(11/04/2005)

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags