Domenica 07 Dicembre 2008

Blackout alla Notte bianca Clusone nell’oscurità «salvata» dalla Croce Rossa

Un guasto alla cabina dell’Enel di piazza della Rocca ha rovinato la grande festa che si stava svolgendo nella notte tra sabato 6 e domenica 7 dicembre a Clusone. Una notte bianca in giro per le strade e le piazze della località bergamasca che si è «spenta» alle 23.30 quando un blackout totale ha lasciato al buio le migliaia di persone riunite per festeggiare tra musica, cibo e tanta allegria.Sia la luce degli spazi pubblici che quella nelle abitazioni private si sono completamente disattivate alle 23.30 e nelle affollate piazze e strade con un fuggi fuggi generale e un po’ di paura tra i passanti. Cruciale l’intervento della Croce Rossa, che già presenziava ai festeggiamenti sia con banchetti promozionali sia con unità di soccorso. I volontari sono prontamente intervenuti per illuminare le piazze e permettere il ritorno a casa, in sicurezza, degli abitanti.L’intervento ha visto impiegate tre ambulanze, due fuoristrada e un pulmino e oltre venti volontari: dieci minuti dopo il blackout la torre faro del Servizio emergenze è stata riposizionata, così da illuminare la via di transito principale. Successivamente tutti i mezzi, tranne l’ambulanza di servizio del 118, sono stati inviati nelle altre piazze dove si svolgeva la festa, sia per garantire una minima illuminazione sia per rassicurare la cittadinanza. Un generatore è stato poi attivato così da illuminare un’ulteriore area, impiegando le luci presenti su un palco. Nel frattempo le unità dei carabinieri e della polizia locale hanno intensificato la sorveglianza ed inviato propri veicoli ad illuminare ulteriori zone urbane. Immediato anche l’intervento dei tecnici Enel, il ripristino dell’energia elettrica si è però verificato alle 5.30 di domenica mattina.(07/12/2008)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata