Venerdì 29 Agosto 2014

Bloccato su un’auto rubata

prende a calci i carabinieri

Non contento di essere stato fermato alla guida di un’auto rubata, mentre si aggirava con fare sospetto per le strade di Grumello, un 25enne ha pensato bene di prendere a calci i carabinieri che lo stavano caricando sulla pattuglia per portarlo in caserma.

Tutto è avvenuto intorno alle 22.15 di giovedì. I carabinieri di Grumello del Monte erano in servizio per prevenire furti in abitazione quando hanno notato transitare una Fiat Palio. L’auto era già stata segnalata da vari cittadini insostettiti dal fatto che il guidatore si aggirasse in zona con fare sospetto.

Un rapido controllo e si è scoperto che la Fiat era stata rubata: il proprietario ne aveva denunciato la sparizione il 24 agosto ai carabinieri di Treviglio.

Dopo un breve inseguimento i carabinieri sono riusciti a a fermare il veicolo: l’unico occupante era il conducente, un 25 romeno domiciliato a Romano di Lombardia.

Il quale - nullafacente e già segnalato alle forze dell’ordine - stato fatto salire a bordo autovettura dell’Arma. A quel punto il romeno ha opposto grande resistenza, colpendo con alcuni calci i militari che però sono riusiti a bloccarlo.

Alla fine è stato tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e per ricettazione.

© riproduzione riservata