Boato e  giallo a Borgo Palazzo: brucia un salone di acconciature

Boato e giallo a Borgo Palazzo:
brucia un salone di acconciature

«Ho sentito un boato e il rumore dei vetri che andavano in frantumi. Mi sono affacciata alla finestra e ho visto il fumo nero che usciva dal negozio».

La signora ora è lì davanti alla vetrina del salone di acconciature da donna andata in mille pezzi e racconta quello che ha visto, ma soprattutto sentito. Erano da poco passate le sette e mezza quando domenica sera 1° marzo un incendio ha distrutto parte del negozio «Extrò acconciature» che si trova nel palazzo Le Canarie di via Borgo Palazzo 90, sul lato dell’edificio che si affaccia in via Rubini. Un boato e tanta paura nella strada. Per terra pezzi di vetro ovunque, dentro il salone è seriamente danneggiato.

L’incendio da «Extrò acconciature»

L’incendio da «Extrò acconciature»
(Foto by Yuri Colleoni)

L’incendio da «Extrò acconciature»

L’incendio da «Extrò acconciature»
(Foto by Yuri Colleoni)

Sono arrivati i vigili del fuoco ed è intervenuta anche la polizia scientifica per capire l’esatta dinamica dell’incendio. La strada è stata chiusa al traffico e presidiata dalle forze dell’ordine.A quanto è stato possibile sapere a prendere fuoco sarebbe stato un divanetto con sopra alcuni giornali, posizionato accanto a una presa elettrica che però è risultata non avere danni. La causa scatenante dell’incendio è stata forse un cortocircuito, ma l’esatta dinamica e soprattutto quello che ha provocato le fiamme sono ancora al vaglio dei vigili del fuoco e della polizia scientifica. Le indagini sono andate avanti per tutta sera. È giallo. A insospettire però la saracinesca trovata sollevata mentre era stata normalmente abbassata come hanno riferito alle forze dell’ordine le due proprietarie dell’attività, arrivate sul posto e visibilmente sotto choc.

L’incendio da «Extrò acconciature»

L’incendio da «Extrò acconciature»
(Foto by Yuri Colleoni)


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola lunedì 2 marzo 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA