Domenica 07 Settembre 2008

Boom di bed & breakfast Quadruplicati in cinque anni

Dal dicembre 2007 allo scorso mese ne sono sorti 15 in più, nuovi di zecca. E i bed and breakfast nella Bergamasca spuntano come funghi, considerando che dal 2006 allo scorso anno in città e provincia ne erano sorti ben 13, 7 in città e 6 in provincia. E la totalità di questo tipo di ricettività, sia in città sia in provincia, ha raggiunto numeri considerevoli. A Bergamo città infatti siamo, ad agosto 2008, a 34 bed breakfast, in provincia a 93, per un totale sull’intero territorio di 127 b&b. Una crescita che è andata di pari passo con il considerevole aumento, dal 2006 al 2007, degli arrivi di turisti che soggiornano in queste strutture ricettive. Complice l’aeroporto, i voli low cost, la considerazione che Bergamo può essere un ottimo appoggio per visitare le aree limitrofe senza incappare nel caos milanese, il mondo delle strutture ricettive complementari agli alberghi cresce e si sviluppa.«I b&b aumentano e il loro andamento è quindi positivo – commenta l’assessore al Turismo della Provincia di Bergamo Tecla Rondi –. I dati delle presenze per il 2008 sono positivi e questo dimostra la ricchezza del nostro territorio e della sua ricettività». Lo evidenziano anche i numeri degli arrivi: secondo i dati raccolti dalla Provincia le presenze del 2007 sono state nei b&b 19.366 contro i 12.214 del 2006. E non ci sono solo i bed and breakfast: aumentano gli affittacamere e le case e gli appartamenti per le vacanze. Per i primi si è passati da 21 realtà del 2007 a 24 nel 2008 (in città e in provincia), mentre per le case e appartamenti per le vacanze ne sono sorti 7 nuovi negli ultimi otto mesi, tutti in città: in totale oggi a Bergamo e provincia sono 31. (07/09/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata