Borgo di Terzo, pugni e calci al barista poi il rapinatore fugge con il portafogli

Borgo di Terzo, pugni e calci al barista
poi il rapinatore fugge con il portafogli

Un rapinatore solitario ha assaltato, intorno alle 20 di domenica, il bar New Coffee di Borgo di Terzo.

Il titolare era solo e il bandito, che indossava un passamontagna e impugnava un coltello, lo ha aggredito con violenza: lo ha preso a calci e pugni probabilmente perché ha solo opposto resistenza.

Ha continuato a colpirlo finché l’uomo, un 40enne di origini cinesi, è crollato a terra. Poi gli ha semplicemente sfilato il portafogli dalla tasca ed è fuggito via, a piedi. Non avrebbe preso i soldi della cassa.

L’allarme è scattato subito dopo: sul posto sono accorsi i carabinieri di Casazza e un’ambulanza del 118. Il barista, ferito, è stato portato al pronto soccorso dell’ospedale di Seriate per essere medicato. Le sue condizioni non desterebbero preoccupazioni.

Le indagini sono in corso per cercare di risalire al colpevole.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 23 febbraio

© RIPRODUZIONE RISERVATA