Brambilla di tutta Italia al raduno di Brembilla

Brambilla di tutta Italia al raduno di Brembilla

I Brambilla di tutta Italia si incontreranno domenica 2 settembre a Brembilla per festeggiare i 20 anni dell’associazione che li rappresenta. Arriveranno un po’ da tutte le regioni, ma certamente i più numerosi saranno dal Milanese e dalla Brianza. Fra ospiti e invitati spiccano i nomi di Michela Vittoria Brambilla, 38 anni, fondatrice dei Circoli della Libertà e salita agli onori della cronaca nazionale per aver depositato il simbolo del nuovo Partito della Libertà. Tra i politici, quindi, ci sono Paolo, sindaco di Vimercate e l’onorevole Alberto, ex sottosegretario al Welfare. In campo artistico è nota la restauratrice Pinin Barcilon e soprattutto Andrea Brambilla, in arte Zuzzurro. Tra i giornalisti Michele Brambilla, vicedirettore de «Il Giornale» e tra gli sportivi il bergamasco campione di nuoto Emiliano. Arriviamo quindi agli imprenditori: oltre alla già citata Michela Vittoria, che è presidente dei Giovani di Confcommercio e amministratore delle Trafilerie Brambilla di Calolzio, ci sono Pietro, già titolare di un’importante utensileria meccanica a Milano e Roberto, direttore generale Cariplo. A Bergamo, invece, c’è, Davide, amministratore delegato della Bianchi di Treviglio. Tra i religiosi spiccano Armando Giuseppe, vescovo ausiliare di Roma, e monsignor Franco Giulio, che sarà ordinato vescovo ausiliare di Milano tra una ventina di giorni. Domenica dunque il raduno degli associati che verranno guidati dal segretario Marco: «In tutta Italia ci sono circa 22 mila Brambilla – dice – mentre all’estero sono un migliaio. Siamo concentrati soprattutto nel Milanese, nella Brianza, tra Bergamo, Como, Varese e Lecco. E Vimercate, col 10% di popolazione che porta il nostro cognome è da sempre un po’ la nostra piccola capitale ». (31/08/2007)

© RIPRODUZIONE RISERVATA