Giovedì 22 Marzo 2007

Brembilla, incendio in torneria:danni per almeno 250 mila euro

Un incendio ha mandato in fumo la notte scorsa la torneria Lodofin di Brembilla, causando danni per centinaia di migliaia di euro. Il rogo è divampato intorno alle 23 in via Magröm, nella succursale di Laxolo della ditta brembillese che produce accessori lavorati per tendaggi.

L’allarme è stato dato da una donna che abita nelle vicinanze che ha notato il fumo avvolgere il locale, poi ha sentito uno scoppio di vetri. Sul posto, oltre ai proprietari dell’azienda, sono accorse due pattuglie dei vigili del fuoco, un’autopompa serbatoio da Zogno e un’autobotte da Bergamo.

A fuoco è andato il locale dei buratti, quello cioè che ospita le attrezzature per la verniciatura dei prodotti, il magazzino, un muletto, parte del locale della lavorazione, quello d’imballaggio dei prodotti finiti e di stoccaggio. I vigili del fuoco hanno lavorato per circa un’ora per domare le fiamme, quindi hanno proseguito fino a notte inoltrata per smassare il materiale che rischiava di innescare di nuovo le fiamme.

L’incendio, secondo i primi rilievi, dovrebbe essere accidentale e non doloso: a innescarlo potrebbero essere state le esalazioni delle vernici. I danni da una prima stima potrebbero superare i 250 mila euro.

(22/03/2007)

r.clemente

© riproduzione riservata