Giovedì 23 Aprile 2009

Broseta-Palma il Vecchio: ora è
«di notevole interesse pubblico»

La zona di via Broseta, a Bergamo, all'angolo con via Palma il Vecchio diventa «di notevole interesse pubblico» e quindi sarà tutelata in maniera particolare dal punto di vista paesaggistico. Lo ha deciso la Giunta regionale, su proposta dell'assessore al Territorio e Urbanistica, Davide Boni.

Il provvedimento individua criteri e cautele specifiche per la gestione di future trasformazioni territoriali, compresi gli interventi di manutenzione, l'apposizione di apparati e impianti tecnologici e gli eventuali interventi edilizi di recupero.

L'area in questione è caratterizzata dalla presenza di un fabbricato - che si affaccia sulle vie indicate - che rappresenta un segno esemplare del tessuto storico nella parte centro-occidentale della città bassa; questo fabbricato costituiva infatti, nel secolo scorso, l'ultima sosta dell'ingresso in città per i viaggiatori che provenivano dai territori lecchesi e comaschi.

Gli edifici che insistono sull'area conservano caratteristiche storico-architettoniche significative, intrattenendo una relazione diretta, simbolica e visuale con il borgo storico di San Leonardo, già tutelato fin dal 1966.

«Con questo provvedimento - ha detto l'assessore Boni - vengono approvati i criteri di gestione degli interventi, per assicurare maggior chiarezza e trasparenza nell'impostazione degli eventuali interventi di trasformazione, salvaguardando maggiormente quegli ambiti che definiscono la nostra regione come uno dei territori di grande pregio paesistico, in Italia e in Europa».

r.clemente

© riproduzione riservata