Mercoledì 29 Marzo 2006

Buca sulla Briantea, auto danneggiate

Una «trappola» per numerose auto che ieri sera stavano percorrendo l’ex statale Briantea (che in quel tratto prende il nome di via Mazzini) a Cisano Bergamasco: sono finite in una buca larga un metro e profonda almeno 20 centimetri, provocata probabilmente dalla pioggia, che ha fatto cedere l’asfalto, e nel migliore dei casi se la sono cavata con le gomme bucate. Ma c’è stato chi ha riportato anche seri danni, alle sospensioni e allo sterzo. E c’è chi vuole chiedere risarcimenti alla Provincia.Sono almeno una decina le auto che sono finite con le ruote nella buca che ha reso pericolosissimo il tratto di strada (se nella buca ci fossero finite delle moto i danni non sarebbero stati, probabilmente, solo ai mezzi meccanici). Per due veicoli è stato necessario addirittura il carro attrezzi. Alcuni fra gli automobilisti i cui mezzi sono stati danneggiati sono tornati sul posto con la macchina fotografica per «immortalare» la buca: sono intenzionati a chiedere il risarcimento dei danni alla Provincia.(29/03/2006)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags