Sabato 16 Agosto 2008

Cade dal balcone a Clusone Fuori pericolo il bimbo di 4 anni

La sorellina di sette anni gli ha salvato la vita cercando di evitare la caduta dal balcone. Un bambino di 4 anni e mezzo è stato ricoverato in gravi condizioni nel reparto di rianimazione dei Riuniti di Bergamo, ma non è in pericolo di vita. La sorella, infatti, è riuscita ad evitare una caduta più grave di quella che si è alla fine verificata.Il piccolo, di Milano, è caduto il giorno di Ferragosto dal balcone della casa di via Milano dove, con la famiglia, trascorre da sempre le vacanze e i fine settimana.Il bambino, secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, stava giocando in una stanza al primo piano della villetta assieme alla sorella su una seggiola vicino al balcone. Per cause in via di accertamento si è sporto perdendo l’equilibrio: la sorella lo ha visto in bilico sulla finestra e ha cercato di trattenerlo afferrandolo per un braccio. Il bambino è rimasto per qualche istante penzoloni fuori dalla finestra poi, forse per il peso o per la presa non salda, la sorella non è riuscita a trattenere il fratellino che è precipitato verso il basso da un’altezza di circa 4 metri. Sul retro della casa dove è accaduto il fatto, un corridoio esterno delimita l’abitazione da un muretto di contenimento del terreno del giardino: il bambino è caduto a terra sulle gambe ma ha picchiato il setto nasale contro lo spigolo del muretto riportando un trauma facciale commotivo. Con molte probabilità il tentativo di salvataggio della sorellina ha evitato una caduta di testa che avrebbe provocato un grave trauma cranico.Immediati i soccorsi, il piccolo è stato trasferito prima al San Biagio di Clusone e poco dopo, ai Riuniti di Bergamo. Qui è stato ricoverato nel reparto di Rianimazione, ma fortunatamente il bambino non è in pericolo di vita.(17/08/2008)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata