Cade dalla pianta, muore in ospedale

Cade dalla pianta, muore in ospedale

Non ce l’ha fatta: è infatti morto in ospedale Carlo Damiani, 76 anni, di Villa d’Almè. Era caduto da un albero di ciliegie nell’orto di casa, battendo la testa e procurandosi un grave trauma cranico. L’incidente è accaduto giovedì mattina all’alba e l’uomo è stato ricoverato agli Ospedali Riuniuti di Bergamo con l’elisoccorso, in gravi condizioni. Nella notte, il peggioramento e la morte, avvenuta oggi verso mezzogiorno.
L’incidente si è verificato ieri alle 6.45 a Campana, località di Villa d’Almè, dove il 76enne abitava con la moglie e il figlio. Il pensionato aveva deciso di salire sulla pianta utilizzando una scaletta appoggiata al tronco, per raccogliere i frutti ormai maturi, ma ha perso l’equilibrio ed è caduto da un’altezza di circa tre metri. È stata una vicina a soccorrere l’uomo, messa in allarme dalla zia che dal balcone aveva visto l’uomo steso per terra.

L’elisoccorso non è riuscito ad atterrare vicino al luogo dell’incidente per cui è stata l’ambulanza a fare da spola portando prima il medico sul luogo della caduta e poi l’infortunato a bordo all’elicottero.

(25/05/2007)

© RIPRODUZIONE RISERVATA