Calcetto, il Pirellone fa autogoal
I grillini: «200 mila euro per un torneo»

Si è chiama Expo Champions Tour: 48 squadre amatoriali locali che sfidano la squadra di calcetto di Regione Lombardia in 12 mini tornei articolati in località turistiche lombarde. Al costo di 200 mila euro, come denunciano i consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle.

Calcetto, il Pirellone fa autogoal I grillini: «200 mila euro per un torneo»

Si è chiama Expo Champions Tour: 48 squadre amatoriali locali che sfidano la squadra di calcetto di Regione Lombardia in 12 mini tornei articolati in 12 tappe nelle località turistiche lombarde. Al costo di 200 mila euro, come denunciano i consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle.

«”La pratica sportiva rappresenta un elemento essenziale allo sviluppo del tema Expo 2015” si legge sul sito ufficiale della manifestazione, peccato che il tema di Expo sia “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”. Ma, si sa, sotto il cappello di Expo ci hanno fatto stare di tutto, anche un ‘innocuo’ torneo di calcetto amatoriale» spiegano i grillini.

« Peccato che ai cittadini lombardi il tutto costerà ben 200 mila euro come rilevato da un accesso agli atti chiesto dal Movimento 5 Stelle della Lombardia. A tanto ammonta, infatti, la cifra che Regione Lombardia pagherà all’agenzia che organizzerà i tornei. Il criterio di scelta dell’agenzia è stato quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa a seguito di una preventiva ricerca di mercato tra operatori potenzialmente competenti. La ricerca effettuata ha portato all’individuazione di 14 potenziali operatori competenti, di questi soggetti solo uno ha formulato un offerta e si è aggiudicato l’affidamento con un offerta di 185.500 euro (iva esclusa) con un ribasso del 2,37% rispetto alla base di gara di 190.000 euro fissata dalla regione. 185.500 euro per organizzare 12 mini tornei di calcetto: inutile dire che l’ ingente cifra spesa per questa banale iniziativa sia molto discutibile».

« Con 200 mila euro non si risolvono certo tutti i problemi di mancanza di risorse per la manutenzione degli impianti sportivi o per la promozione e l’incentivo ai giovani a praticare sport sopratutto quelli minori, ma sicuramente potevano essere meglio impiegati che per questa banale iniziativa» denunciano i grillini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA