Martedì 07 Febbraio 2006

Camion e camionista sequestrati per un’oraBanditi rubano merce per 15.000 euro

Un’ora di paura per un camionista milanese che è stato rapito con il suo camion a Tavezzano, in provincia di Lodi, da due persone mascherate e armate di pistola. L’uomo è stato messo nella parte posteriore del mezzo, sempre sotto la minaccia delle pistole e trasportato fin quasi all’aeroporto di Orio, tra Seriate e Grassobbio, dove i malviventi hanno abbandonato camion e camionista dopo aver provveduto, in una sosta durante il viaggio, a scaricare tutta la merce: caffè e prodotti per l’igiene intima femminile per un valore di 15.000 euro.Il camionista, 50 anni, transitava da Tavezzano, in via Mille, verso le 6 di questa mattina quando si è trovato davanti un’auto che gli sbarrava la strada. dall’auto sono scesi tre malviventi, col passamontagna sul volto e le pistole in mano. In due sono saliti sul camion, sequestrando l’autista, sbattuto nel retro. Rimesso in moto il mezzo, è cominciato il viaggio, interrotto da una sosta per scaricare la merce trasportata e poi terminato vicino all’aeroporto di Orio al Serio dove i malviventi hanno abbandonato il camion ormai vuoto e rilasciato il camionista. Il sequestro è durato circa un’ora. Il fatto è stato denunciato ai carabinieri di Seriate.(07/02/2006)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags