Sabato 14 Gennaio 2006

Camionista di Rogno sequestrato e rapinatoLa gang subita arrestata dai Carabinieri

Un autotrasportatore di Rogno è stato picchiato, sequestrato e derubato del carico del proprio Tir da una vera e propria banda di delinquenti che è stata poi identificata e arrestata. Una vicenda dai contorni drammatici accaduta in Campania, ma che si è conclusa con le manette ai polsi per sei persone, accusate di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di rapine aggravate, sequestro di persona e ricettazione. I sei sono stati sorpresi all’interno di un capannone mentre sistemavano capi di abbigliamento che erano stati rubati all’autotrasportatore di Rogno in un’area di servizio lungo l’autostrada A1.L’arresto è stato compiuto dai carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania, a Casandrino, nel Napoletano.  Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il camionista bergamasco ieri mattina si è presentato ai carabinieri di Giugliano denunciando la rapina subita. L’autotrasportatore ha raccontato di essere stato aggredito e minacciato mentre era in sosta con il suo autoarticolato Mercedes (con all’interno 4000 giubbotti per un valore complessivo di 120 mila euro) nell’area di servizio La Macchia, lungo l’autostrada A1 nei pressi di Anagni (Frosinone) da tre persone - una delle quali armata di pistola - che, dopo avere sfondato il finestrino del veicolo, averlo picchiato, immobilizzato e minacciato, si sono impossessate del Tir, con la vittima a bordo, mettendosi in viaggio verso Napoli e giungendo dopo circa due ore in capannone.

Qui hanno svuotato il Tir della merce e poi hanno abbandonato l’automezzo e l’autotrasportatore sulla circonvallazione esterna. I carabinieri sono riusciti a risalire al capannone - a Casandrino - seguendo il tracciato dell’allarme satellitare del mezzo pesante. All’interno i militari hanno trovato tutta la merce ed hanno sorpreso il proprietario del capannone e 5 operai ancora intenti nell’attività di sistemazione della merce rapinata, nonchè altri capi abbigliamento e macchinari vari, la cui provenienza è in corso di accertamento.

(14/01/2006)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags