Mercoledì 23 Agosto 2006

Canonica abolisce lo scuola bus

Niente scuola-bus per gli scolari di Canonica: l’amministrazione comunale ha recentemente deciso - soprattutto a causa dei costi di gestione molto alti - la soppressione del servizio. Gli scolari che quest’anno avrebbero usufruito dello scuolabus sono infatti solo otto, e tutti risiedono a meno di due chilometri di distanza: per il Comune non vi sarebbe quindi stato neppure l’obbligo di dover garantire il servizio. Una decisione difficile ma obbligata, ha spiegato il sindaco Graziano Pirotta: i costi non erano infatti più sostenibili. Durante gli ultimi anni gli iscritti si sono progressivamente ridotti: da più di trenta si è scesi agli undici dell’anno scorso, e agli 8 di quest’anno. I costi di gestione sono invece progressivamente aumentati fino ad arrivare a circa 30.000 euro l’anno: per ogni alunno quest’anno le casse comunali avrebbero dovuto sborsare circa 3750 euro, ricavando complessivamente solo 3.000, con un passivo quindi di 27.000 euro. È stata tentata la strada dell’appalto, ma alla gara non si è presentata alcuna azienda. Critiche sono venute dai consiglieri di minoranza, anche perché s’è scelto d’abolire il servizio proprio a pochi mesi dalla fine del pagamento dello scuolabus.(23/08/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags