Domenica 28 Dicembre 2008

Capodanno, in cittàsi fa festa in piazzale Alpini

Manca ormai poco alla notte più lunga dell’anno: fra chi rimarrà a casa vincono coloro che consumeranno il cenone con amici e famiglia. Ma non manca chi che non vede l’ora di riversarsi in piazza per il classico conto alla rovescia. Per loro, l’Amministrazione Comunale di Bergamo in collaborazione con Confesercenti Bergamo, Anva e l’associazione Notèr dè Berghèm, quest’anno propone una festa di capodanno al Villaggio di Natale di piazzale Alpini: a partire dalle 21,30 animazione musicale con Roberta e Massimo e il gruppo Liga 2 che suoneranno le cover di Luciano Ligabue; a seguire il brindisi di mezzanotte con il panettone e lo spumante offerto per tutti. Sulla scalinata dell’istituto Vittorio Emanuele verrà allestito un palco di 10 metri dove si esibirà la cover band e la festa durerà fino alle 3 del mattino.Da parte di Palafrizzoni viene quindi confermata la tendenza di questi ultimi anni di non animare più con grandi manifestazioni l’arrivo del nuovo anno: «Negli ultimi anni abbiamo preferito fare scelte diverse – spiega il vicesindaco Ebe Sorti Ravasio – perché organizzare il capodanno chiamando artisti dello spettacolo richiede risorse economiche troppo impegnative». Fabio Rustico assessore allo sport e al Tempo Libero aggiunge: «L’ultimo dell’anno in piazza Alpini è un’occasione preziosa per rivitalizzare e rinnovare un luogo della città che per anni ha incontrato numerosi problemi. La speranza è che si possa creare un movimento spontaneo di persone della città che condividano i festeggiamenti per l’arrivo del 2009». Per vivere la notte più lunga dell’anno in città ci sono anche due proposte culturali: a partire dalle ore 20, al teatro Donizetti, è di scena l’operetta con Cin ci là di Carlo Lombardo e Virgilio Renzato mentre al teatro Creberg alle 22 si esibirà Antonio Albanese con lo spettacolo “Personaggi”. (28/12/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata