Capriate, 90 anni con gli Alpini
Weekend di festa per le penne nere

Capriate, 90 anni con gli Alpini Weekend di festa per le penne nere

Il gruppo alpini di Capriate-Crespi si appresta a celebrare i novant'anni di vita (è stato fondato nel 1920) che lo rendono uno dei più antichi d'Italia e tra i primi per anzianità nella provincia di Bergamo (insieme a San Gallo di San Giovanni Bianco).

Era il 1919 quando il colonnello Daniele Crespi, già deputato al Parlamento italiano – dopo aver gettato le basi per la costituzione dell'Associazione nazionale alpini ed esserne stato il primo presidente – tornò a Crespi d'Adda, suo paese d'origine, e affidò al sergente maggiore Angelo Gerosa l'incarico di costituire un gruppo a livello locale.

Attualmente il gruppo di Capriate-Crespi può contare su 46 alpini e 13 amici degli alpini. In questi novant'anni di storia il gruppo si è reso protagonista in diverse occasioni sul fronte della generosità e della solidarietà.

Da giovedì a domenica, dunque, alla «Pista» di Crespi va in scena la sagra alpina: tutte le sere servizio cucina e bar, tombolata, ruota della fortuna e musica. Venerdì mattina alle 9, alle scuole medie «Manzoni» di Capriate San Gervasio, è in programma l'alzabandiera con i gruppi alpini locali e gli alunni delle scuole medie, che rappresenterà la cerimonia di apertura ufficiale sia del nuovo anno scolastico, sia delle celebrazioni per il 90° di fondazione del gruppo. Seguirà una dimostrazione teorico-pratica dell'unità cinofila Argo, della Protezione civile di Ana di Fiorano al Serio. Domenica il clou delle celebrazioni: alle 8,30 ritrovo all'oratorio di Capriate, alle 9,15 la partenza corteo con la fanfara Tridentina della sezione Ana di Brescia. Alle 10,35, dopo l'alzabandiera e la deposizione di una corona di alloro ai monumenti ai Caduti, sul sagrato della parrocchiale di Crespi si terrà la cerimonia ufficiale. Alle 11 la Messa celebrata da don Mario Carminati, e al termine una delegazione porterà un omaggio floreale al mausoleo del cimitero di Crespi d'Adda, dove riposa il colonnello Daniele Crespi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA