Domenica 31 Ottobre 2004

Carambola di auto sotto la pioggia Ventiseienne travolta e uccisa

Tragedia nella notte sull’autostrada tra Bergamo e Milano, all’altezza di Cavenago, dove è morta una giovane di 26 anni, Debora Colasanto, di Pioltello, originaria di Zelo Buon Persico, travolta e uccisa da due auto. Complessa la dinamica dell’incidente. Verso le due, sotto una pioggia torrenziale, tra la seconda e la terza corsia in direzione Milano si sono tamponate due auto, un’Alfa 156 con a bordo 4 giovani milanesi, tutti di 24 anni e una Fiat Punto guidata da un 28enne di Milano, al cui fianco sedeva Debora Colasanto. Sul sedile posteriore un’altra coppia del Milanese. A seguito del tamponamento, Debora è scesa dall’auto e in quel momento è stata travolta da una Volkswagen Passat che stava sopraggiungendo, guidata da un 32enne di Agrate e con a bordo altre due ragazze, di 26 e 27 anni, di Carugate. La giovane travolta è stata scaraventata oltre il New Jersey, nella corsia opposta, dove stava arrivando un’altra auto, una Fiat Punto con a bordo due bergamaschi di 20 e 21 anni. Inevitabile l’impatto: la Punto ha anche urtato il New Jersey e si è ribaltata. I due giovani non si sono fatti praticamente nulla, mentre Debora Colasanto è morta per le ferite. Sulla corsia del primo tamponamento è intanto arrivata anche una Lancia Y, guidata da un bergamasco di 27 anni, che si è scontrata con le altre auto. Il guidatore è comunque rimasto illeso. Ferite invece, anche se non in condizioni serie, altre 5 persone tra quelle coinvolte nell’incidente iniziale.

Sul luogo dell’incidente è intervenuta la Stradale di Seriate. Sono stati denunciati per guida in stato di ebbrezza i giovani alla guida della Passat e dell’Alfa 156. A entrambi sono anche state ritirate le patenti.

(31/10/2004)

acampoleoni

© riproduzione riservata

Tags