Venerdì 12 Marzo 2004

Cargo Dhl col carrello in panne Chiuso per un’ora lo scalo di Orio

Problemi al carrello di un aereo per il trasporto merci della Dhl hanno fatto scattare l’allarme questa mattina allo scalo bergamasco. Fortunatamente l’operazione di «landing» è stata completata nonostante le difficoltà: ma il problema ha costretto comunque a chiudere per un’ora l’aeroporto.

Il problema si è verificato intorno alle 5.15 quando il volo BCS 7244 proveniente da East Midlands ha dichiarato emergenza alla torre di controllo mentre in fase di avvicinamento allo scalo bergamasco. Le procedure di emergenza sono scattate immediatamente e hanno impegnato tutti gli enti presenti in aeroporto: vigili del fuoco, Croce Rossa, forze di polizia, pronto soccorso aeroportuale, unitamente a Enav, Enac e staff operativo Sacbo.

Il velivolo, tenuto in volo in attesa che tutto fosse pronto, ha toccato la pista di Orio al Serio alle 5.36 completando la manovra e fermandosi in fondo alla testata. Il successivo intervento dei vigili del fuoco ha permesso di stabilizzare completamente il carrello principale destro dell’aeromobile, successivamente trainato nella piazzola di sosta assegnata.

Tutte le operazioni - conferma un comunicato ufficiale dello scalo bergamasco - si sono svolte nella massima sicurezza e senza che ciò abbia provocato danno alcuno alle infrastrutture e all’aeromobile, e si sono concluse alle 7.

Per colpa dell’emergenza i voli in partenza da Orio al Serio hanno subito ritardi variabili da 30 a 60 minuti. La situazione del traffico aeroportuale di Orio al Serio si è rapidamente normalizzata.

(12/3/2004)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags