Martedì 01 Febbraio 2005

Carnevale, gran finale in piazza Vecchia

Balli e scherzi in piazza Vecchia, fra costumi d’epoca e il "salotto" più antico della città, allestito come una grande sala viennese con 200 posti a sedere dove farsi servire cioccolata calda in brocche d’argento. Così sarà il gran finale del Carnevale 2005. La tre giorni di festa (sabato 5, domenica 6 e martedì 8), promossa e sostenuta dall’assessorato Cultura e spettacolo del Comune di Bergamo, è organizzata dall’Associazione Arts, con la collaborazione di Provincia, Camera di commercio, la prima e la terza Circoscrizione e la Comunità delle botteghe di Bergamo Alta.

Le danze si aprono sabato 5 alle 14,30 al Ridotto del Teatro Donizetti: alla festa non mancheranno giocolieri, trampolieri, spettacoli di burattini, musicanti, clown, sputafuoco. Domenica per «I teatri dei bambini» alle 16.30, ingresso gratuito all’Auditorium di piazza della Libertà e al San Giorgio.

Le cornici scelte per rappresentare le altre iniziative carnevalesche spaziano poi dal teatro Seminarino in via Tassis al Quadriportico, al parco Turani di Redona. Un programma che non si fa mancare nulla neppure dal punto di vista delle agevolazioni da offrire al pubblico: tariffe convenzionate al parcheggio di piazza Libertà (3 ore a 2 euro, con buoni in vendita al Ridotto del teatro Donizetti) e, per il grande ballo in maschera di martedì sera, il posticipo fissato alle 00.30 (anziché alle 11.45) dell’ultima corsa di discesa da Città Alta.

Al ballo in maschera in piazza Vecchia, cui è invitata tutta la città, verranno proposte danze storiche in tre tempi e un grande valzer. La splendida scenografia studiata per martedì sera (la festa inizierà alle 21) prevede inoltre eleganti tavolini per un totale di 200 posti a sedere.

(01/02/2005)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags