Carona, culle vuote da tre anni La cicogna torna con la piccola Miriam

Carona, culle vuote da tre anni
La cicogna torna con la piccola Miriam

Oltre tre anni di culle vuote. Lo scorso 2 marzo, finalmente, una nascita. Succede a Carona, come tanti paesi dell’alta Val Brembana, alle prese con spopolamento, invecchiamento e un tasso di natalità tra i più bassi d’Italia.

Nel paese della Val Fondra l’ultimo passaggio della cicogna risaliva al gennaio 2012, poi, da allora, più nulla. Così, da inizio mese, con la famiglia della piccola Miriam Nespoli, ha fatto festa idealmente un po’ tutta la comunità. Originario della provincia di Monza Brianza, papà David Marco, 37 anni, abita in alta Val Brembana da ormai vent’anni. «Venivo quando ero studente in villeggiatura – ricorda – poi ho trovato lavoro qui come amministratore di condomini».

L’arrivo di Miriam accende un po’ di speranza per il futuro. Ma restano, purtroppo, i numeri a dirci che la tendenza sarà difficile da invertire. Negli ultimi dieci anni, a parte il 2009, i decessi sono sempre stati più delle nascite, attestate a uno, due o al massimo tre bimbi, con diversi anni senza nati. Come sempre mancano lavoro, servizi e incentivi per chi resta.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 22 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA