Giovedì 16 Settembre 2004

Case nuove per le famiglie «sfrattate» dai binari a Vignate

A meno di due anni dall’inizio dei lavori per il quadruplicamento della linea ferroviaria Pioltello-Treviglio, è terminata la costruzione delle nuove abitazioni per 48 famiglie di Vignate residenti in altrettanti edifici da demolire per far posto ai nuovi binari. In tutto sono stati realizzati 28 fabbricati con 48 nuove abitazioni per un costo di 12 milioni di euro a carico della Rete Ferroviaria Italiana.

I nuovi alloggi sono stati ufficialmente consegnati oggi a Vignate, comune dell’hinterland milanese dove passeranno i due nuovi binari.

I binari, che saranno ultimati a giugno 2006, consentiranno di incrementare la capacità dell’intera linea, oggi completamente satura, offrendo circa 150 treni al giorno sulle tratte Bergamo-Milano, Brescia-Milano e Cremona-Milano rispetto agli attuali 110 e ulteriori 85 treni al giorno da Treviglio e altrettanti da Pioltello sul Passante Ferroviario di Milano. Si tratta di un’offerta di servizio che garantirà una maggiore regolarità e frequenza nell’arco della giornata, un risparmio dei tempi di viaggio e una riduzione del numero dei ritardi. Il quadruplicamento è parte di un più ampio progetto di riqualificazione del trasporto passeggeri in Lombardia che vede anche la realizzazione di una serie di opere importanti: il raddoppio della linea Bergamo-Treviglio, già in fase di avanzata attuazione e pronto per giugno 2005; del Passante ferroviario di Milano, che verrà aperto a dicembre 2004 in direzione Lambrate-Pioltello; e dell’Alta Capacità ferroviaria Treviglio-Brescia-Verona.

(16/09/2004)

v.zenoni

© riproduzione riservata

Tags