Venerdì 24 Ottobre 2003

Cassano, operaio ustionato in carrozzeria

Un giovane operaio è rimasto ustionato questa mattina in una carrozzeria di Cassano d’Adda, in via Casotta, vicino alla centrale dell’Enel (nella foto di Cesni): il 18enne insieme al figlio del titolare - che ha 24 anni - intorno alle 11,20 stava smontando la bombola gpl da una Hyunday in riparazione.

Nel bagagliaio era però rimasto un piccolo residuo di gas che ha preso fuoco quando è stata avvicinata una lampada portatile, utilizzata per illuminare l’area di lavoro. La fiammata ha investito in pieno il giovane, residente a Melzo, da poco assunto dalla carrozzeria: l’operaio - fortunatamente in parte riparato dalla tuta da lavoro e dai vestiti - ha riportato ustioni di terzo grado alle braccia, alla schiena, al viso e alla testa.

Immediatamente soccorso, è stato trasportato in elicottero al centro ustionati del Niguarda di Milano: secondo i medici le sue condizioni non sarebbero preoccupanti. Lievemente ferito anche il figlio del titolare della carrozzeria: la fiammata lo ha colpito a una mano. Medicato, è già stato dimesso.

(24/10/2003)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags