Domenica 25 Novembre 2007

Cerete, la strada resta chiusa

Riaperta la strada provinciale 25 - che da San Giovanni Bianco sale a Olda di Taleggio, chiusa sabato sera per via di una frana di massi che aveva invaso la carreggiata - solo lunedì 26 novembre si saprà se per lo smottamento di Cerete è trattato solo un fenomeno limitato: la certezza si avrà dopo un sopralluogo da parte dei tecnici della Provincia. Serviranno infatti dei rilievi per verificare le realicondizioni del crinale che costeggia la provinciale 57: nel tratto di strada che dalla località Novezio conduce a Cerete Alto, è franato del terreno che, insieme ad alcune piante e rovi, ha parzialmente occupato la carreggiata. Lo smottamento, provocato molto probabilmente dalle abbondanti precipitazioni di questi giorni, si è verificato nei pressi del ponte che attraversa la valle Trinale: zona peraltro nota per eventi simili accaduti in passato. La strada per il momento resta chiusa e i mezzi provenienti da Songavazzo che vogliono raggiungere Cerete Alto, fino alla riapertura, dovranno scendere a San Lorenzo di Rovetta e proseguire per la provinciale della Valle Borlezza. Lo stesso percorso per chi viaggia nella direzione opposta. (25/11/2007)

r.clemente

© riproduzione riservata