Certificati d’idoneità sportiva gratis per i minori e i disabili

Certificati d’idoneità sportiva
gratis per i minori e i disabili

«Un’altra promessa mantenuta: aver trovato due milioni di euro per garantire la gratuità delle visite mediche ai minori e ai disabili per le certificazioni di idoneità alla pratica sportiva agonistica ci rende estremamente soddisfatti».

Lo ha sottolineato l’assessore regionale allo Sport e alle Politiche per i giovani Antonio Rossi, commentando l’approvazione in giunta del «Terzo provvedimento relativo ad ulteriori determinazioni in ordine alla gestione del Welfare per l’esercizio 2015».

«Meno di due settimane fa - ha ricordato Rossi - avevamo avuto un incontro con il presidente del Coni Lombardia Oreste Perri, con il presidente della Federazione medico sportiva italiana Maurizio Casasco e con il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni e avevamo dato garanzie sulla disponibilità economica della Regione finalizzata a garantire a tutti la doverosa prevenzione e gratuita».

«Oggi - conclude Rossi - possiamo dire che ci siamo riusciti e che, per il nostro Assessorato e per la Regione, la salute dei giovani atleti lombardi è una priorità che sappiamo tutelare concretamente».


© RIPRODUZIONE RISERVATA