Venerdì 07 Dicembre 2007

Charter della neve in arrivo a Orio

Il primo gruppo di voli charter espressamente dedicati ai turisti della neve risulta programmato a partire dal prossimo 23 dicembre, tutti provenienti dalla Gran Bretagna. Tuttavia l’avanguardia degli amanti degli sport invernali è già in arrivo da centro e nord Europa a bordo dei voli di linea. In attesa della prima neve nelle stazioni prealpine e alpine, sono già in azione gli ski-point dell’aerostazione di Orio al Serio su cui sono transitati i primi sci e snowboard.Il grosso del turismo invernale è atteso dunque a partire dall’antivigilia di Natale. Previsti cinque voli charter, nella giornata di sabato 22 dicembre, in arrivo da Belfast, Birmingham, Londra Gatwick, Manchester e Dublino. Il servizio continuerà settimanalmente fino al 7 aprile 2007. A questo gruppo si aggiungeranno, da sabato 13 gennaio, i voli provenienti da Copenhagen e Vilnius (capitale della Lituania), che proseguiranno a cadenza settimanale fino al 17 marzo. Più breve la stagione dei turisti invernali in arrivo da Riga (capitale della Lettonia), il cui volo è programmato dal 10 febbraio al 24 marzo.Nel periodo di piena operatività dei nove voli charter della neve l’Aeroporto di Orio al Serio vedrà transitare ogni sabato oltre mille sciatori in arrivo e altrettanti di ritorno alle rispettive destinazioni.(07/12/2007)

a.campoleoni

© riproduzione riservata